La nuova generazione di sensori RADAR sta modificando completamente il mercato dei livelli:i nostri clienti sono i primi a testimoniarlo  con apprezzamenti e con la condivisione di esempi applicativi che dimostrano i vantaggi dei nuovi sensori rispetto a ogni altra tecnica di  misura di livello.

I radar VEGAPULS 64/69 aprono la strada a nuove applicazione e nuovi mercati e, questo significa sicuramente per noi nuove opportunità di vendita. 
Ma per chi vive quotidianamente il rapporto con i clienti e su questo ha basato gran parte della sua storia e della sua esperienza professionale, questa rivoluzione tecnologica, significa di più.. Sentire gli operatori di manutenzione ringraziare per il design compatto, che permette di raggiungere agevolmente il tetto del serbatoio con il sensore comodamente in tasca,  raccogliere gli apprezzamenti degli operatori che non sono più costretti a fare attività di pulizia del sensore ogni settimana, o ancora essere ringraziati da chi gestisce il  magazzino ricambi  “perché con questo sensore ho  eliminato decine di articoli di scorta”. 
E’ un’esperienza unica e ciò rende il rapporto quotidiano diverso. 
 
Ci siamo resi conto quindi,  che è necessario raccontare i feedback raccolti e le esperienze fatte a una platea più ampia. Perché per noi le cattive condizioni (di processo s’intende) non esistono!
Grande è stata la spinta in questa direzione da parte dei nostri responsabili di prodotto in Germania, , Jürgen Skowaisa  e Clemens Hengstler,  che ci hanno trasferito tutta lo loro esperienza per fare una presentazione “sensoriale”: toccare, provare, vedere, gli ingredienti della loro ricetta, ben amalgamati con zucchero, nutella, coca cola, acqua e  a questo ne  ho aggiunto un altro, il vino.(d’autore s’intende)!
 Ora il mix è perfetto., alcune settimane di lavoro ed eccoci pronti: 
WE LOVE RADAR TOUR – “tasting 80GHz”.. Vi aspettiamo in location d’eccezione per conoscere da vicino la nuova tecnologia RADAR ad alta frequenza nelle migliori condizioni possibili. Degustando  ottimi vini, guidati da esperti sommelier, vi faremo esplorare la nuova frontiera degli 80Ghz!
 
Prima tappa azienda vinicola Cantele. Nel cuore del Salento, raggiungibile dal polo chimico di Brindisi e Taranto, e consigliata dal nostro distributore locale Priver è stata la nostra tappa ideale per iniziare il tour.
 
La visita alla cantina, all’imbottigliamento e naturalmente alla barricaia, hanno fatto da cornice ideale. I nostri ospiti si sono entusiasmati durante le dimostrazioni, e i nostri  radar VEGAPULS 64 e VEGAPULS 69 sono stati all’altezza delle aspettative dei partecipanti, che hanno condiviso con noi applicazioni e situazioni critiche, che hanno reso ancora più interessante l’incontro.
La serata ha avuto un coprotagonista di eccezione, i vini : Rohesia, Teresa Manara, Alticelli hanno accompagnato l’intera presentazione.
  
Le prossime tappe del tour Cantina Rotari e Villa Matilde.
Vi aspettiamo.