Con la nuova versione 10/2018, la DTM Collection rende ancora più efficiente il lavoro in caso di collegamenti punto a punto

PACTware e i VEGA-DTM semplificano decisamente il lavoro con i più svariati strumenti di campo. Il software aperto del PACTware Consortium consente una parametrizzazione e un'elaborazione rapida e intuitiva anche degli strumenti di misura di livello di VEGA.  Nell'ultima versione, parallelamente al setup esistente, è disponibile il nuovo PACTware DC che rende ancora più rapido il disbrigo dei diversi compiti. Grazie a DC, il collegamento allo strumento si crea automaticamente e direttamente come applicazione punto a punto. Il software trova infatti autonomamente il relativo DTM di comunicazione nello strumento di calibrazione e può «agganciarsi» online.

Pratica funzione di riconoscimento

PACTware nella variante DC offre la pratica opzione che consente di memorizzare tra i «Preferiti» determinate procedure definite. In tal modo, tali procedure possono essere richiamate e impiegate nuovamente con un semplice clic per future messe in servizio dello stesso tipo.

Parla la lingua di VEGA

Anche nell'attuale versione 10/2018, la DTM Collection rimane il tool di messa in servizio, configurazione e diagnosi intuitivo e dalla struttura volutamente snella, affermatosi ormai da molti anni per i sensori e gli elaboratori VEGA.. Il software sviluppato conformemente alla Style Guide FDT/DTM è predisposto per le versioni di Windows 7, 8 e 10 e può essere scaricato gratuitamente fin da subito nella sezione di download del sito www.vega.com.