Chiudere
(0)
Seleziona il carrello

Ci sono già prodotti nel carrello del tuo account utente. Quale carrello desideri conservare?

Carrello degli ospiti Carrello esistente

Il VEGAPULS 69 fornisce valori di misura esatti per la produzione sicura di cioccolato di qualità

«Quadrato. Pratico. Buono.» Chi non conosce le tavolette di cioccolato RITTER SPORT? Il processo produttivo è soggetto ad elevati standard di qualità, sicurezza ed efficienza, a iniziare dallo stoccaggio delle materie prime. Esso avviene in sei grandi sili di acciaio inossidabile: tre contengono latte in polvere, gli altri tre lattosio. Da qui gli ingredienti vengono distribuiti nei sili giornalieri, prima di essere pesati e addotti all'impianto di miscelazione insieme agli altri componenti.

Nei sili si rileva il livello del latte in polvere e del lattosio.

Le condizioni vigenti all'interno dei sili sono tutt'altro che semplici. Le temperature raggiungono valori anche molto elevati e ciò rappresenta una vera e propria sfida per gli strumenti di misura di livello. Inoltre, nel corso del riempimento dei sili, un elevato grado di imbrattamento dei filtri può causare sovrapressione. Qui si impiegano un traduttore di pressione VEGABAR 82 e un VEGAVIB 63 come protezione di troppo pieno. I sensori proteggono da pressioni troppo elevate nel silo e dal suo riempimento eccessivo. Inoltre vanno rispettati determinati requisiti in materia di protezione contro le esplosioni da polvere. Ne corso del riempimento dei sili con aria compressa, il latte in polvere o il lattosio si sollevano, mulinano e si depositano ovunque, anche sugli strumenti di misura. Una misura esatta del livello è pertanto indispensabile. Finora nella misura di livello si impiegava un sensore basato sul principio delle microonde guidate. Per il rilevamento di soglia di livello, ovvero la protezione dal riempimento eccessivo, si impiegava una misura capacitiva. In occasione dell'installazione di nuovi sili, RITTER SPORT cercava una soluzione basata sull'impiego di una tecnologia d'avanguardia. 

Valori di misura affidabili

VEGA ha proposto l'impiego del VEGAPULS 69, il sensore di livello radar per solidi in pezzatura lanciato con successo nel 2014. A Waldenbuch lo strumento è stato accolto con entusiasmo, soprattutto per la precisione dei risultati di misura e la chiarezza delle curve d'eco fornite. Il sensore radar esegue la misura senza contatto, lavorando con una frequenza di 80 GHz. Grazie all'elevata frequenza di misura, l'angolo di apertura di un sensore con un antenna DN 80 si riduce da 10° a soli 3°. Di conseguenza la focalizzazione è nettamente migliore ed è possibile rilevare in maniera molto più affidabile i prodotti con cattive caratteristiche di riflessione. Lo strumento effettua inoltre la misura indipendentemente da depositi, polvere o installazioni interne. Grazie all'ottima focalizzazione e all'elevato campo dinamico, il VEGAPULS 69 è in grado di rilevare in maniera affidabile solidi in pezzatura con cattive caratteristiche di riflessione anche a una distanza di ben 120 m. Con i loro 11 m, i sili di RITTER SPORT non sono così alti, ma il raggio d'azione evidenzia le ampie riserve della tecnica di misura. Inoltre la misura di livello è estremamente rapida e precisa: il tempo di ciclo è inferiore a un secondo e la precisione è pari a ±5 mm.

I sili in cui viene impiegato il VEGAPULS 69 hanno un'altezza di circa 11 metri.

Anche il supporto orientabile con attacco per purga d'aria è stato valutato positivamente. L'esecuzione a flangia impiegata dispone di un supporto orientabile in acciaio speciale di alta qualità che consente una confortevole regolazione dell'antenna per un orientamento ottimale del sensore in un campo di ±10°. Il cliente ha beneficiato anche dei vantaggi offerti dall'app sviluppata da VEGA per l'impostazione ottimale dell'angolo di inclinazione in fase di installazione dello strumento di misura. Basta semplicemente inserire i dati del silo: l'app calcola automaticamente il corretto angolo di inclinazione. Dopodiché si appoggia semplicemente lo smartphone o il tablet sull'apparecchio per orientare il sensore radar in maniera ottimale tramite il supporto orientabile.
L'attacco per purga d'aria garantisce la pulizia dell'antenna, anche se comunque il VEGAPULS 69 si contraddistingue per la ridotta sensibilità alle adesioni e normalmente fornisce valori di misura affidabili anche in presenta di forti depositi.

La funzione Bluetooth rende possibile la calibrazione wireless del sensore da una distanza di circa 25 metri.

RITTER SPORT ha apprezzato particolarmente anche la possibilità di effettuare la parametrizzazione tramite Bluetooth con il tastierino di taratura con display PLICSCOM . Il PLICSCOM visualizza il valore di misura e consente la calibrazione e la diagnostica direttamente sul sensore ed è idoneo all'impiego in tutti gli strumenti di misura VEGA. La funzione Bluetooth rende possibile la calibrazione wireless del sensore da una distanza di circa 25 metri. Tramite smartphone o tablet è possibile accedere comodamente alla calibrazione del sensore.

Commenti ({{comments.length}})

Questo articolo non ha ancora commenti. Scrivete il primo adesso!

{{getCommentAuthor(comment, "Anonimo")}} {{comment.timestamp | date : "dd.MM.yyyy HH:mm" }}

{{comment.comment}}


Scrivi un commento



Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio Indirizzo e-mail non valido
Questo campo è obbligatorio
captcha
Questo campo è obbligatorio
Captcha non valido untranslated: 'Blog_SendComment_Error'